LA BELLUNO-FELTRE CORRE ANCHE PER LUANA

Luana Gorza a New York_b

autore 139

Il 25 marzo, al teatro comunale di Belluno, andrà in scena uno spettacolo musicale basato sulle poesie di Luana Gorza, l’atleta con la Sla scomparsa lo scorso novembre dopo aver scritto anche un libro sulla sua esperienza. Il ricavato della serata verrà devoluto all’Aisla 

Belluno, 18 febbraio 2015 Luana Gorza era una sportiva e una grande amica della Belluno-Feltre Run. Moglie di Johnny Schievenin, tecnico del Gs La Piave 2000 e apprezzato organizzatore di eventi sportivi tra cui la stessa Belluno-Feltre Run, se n’è andata lo scorso novembre, a soli 52 anni, dopo aver trascorso l’ultimo periodo della sua vita – circa 10 anni – a combattere contro un male che non perdona come la Sla, la sclerosi laterale amiotrofica.

La sua scomparsa ha lasciato sgomenti coloro hanno conosciuto Luana sotto molteplici vesti: sportiva, pittrice e fotografa, scrittrice, moglie e madre, amica. La sua battaglia contro la malattia, condotta con tenacia e senza cedimenti, sino ad arrivare a scrivere un libro sulla propria esperienza (“Storia del tempo inutile”), è stata un esempio che non andrà perduto.

La prossima Belluno-Feltre Run, in programma domenica 29 marzo, ricorderà Luana Gorza con molteplici iniziative. La prima, in ordine di tempo, è una serata che si terrà mercoledì 25 marzo, con inizio alle 21, al Teatro Comunale di Belluno. Gruppi e singoli musicisti si alterneranno sul palcoscenico presentando uno spettacolo musicale basato sulle poesie scritte da Luana.

Lo spettacolo, intitolato “Il tempo non è inutile, prendi al volo la vita”, è organizzato dall’Aisla di Belluno. E alla stessa associazione, da anni impegnata nell’assistenza ai malati di sclerosi laterale amiotrofica, sarà interamente devoluto il ricavato della serata.

A poco più di un mese dall’evento, la macchina organizzativa della Belluno-Feltre Run procede intanto a pieno ritmo. L’edizione 2015 si svilupperà lungo un intero weekend, abbinando la corsa (dalla classica 30 km alla staffetta 3×10 km, alle prove a carattere non competitivo e con finalità solidali che quest’anno saranno due, il sabato a Belluno e la domenica a Feltre), il Nordic Walking e il cicloturismo.

Particolare interesse sta riscuotendo proprio la Belluno-Feltre Bike, pedalata aperta a tutti lungo la pista ciclabile della Val Belluna. La costruzione del percorso riservato ai ciclisti è ormai quasi terminata, e grande è l’attenzione degli appassionati che non perderanno l’occasione per pedalare sulla nuova pista ciclabile, in occasione della Belluno-Feltre. A piedi o in bicicletta, il 29 marzo sarà una domenica davvero di corsa.

-Nelle foto: Luana Gorza alla maratona di New York e insieme al marito Johnny Schievenin

 

BELLUNO-FELTRE RUN

La Belluno-Feltre Run è una delle corse su strada più attese e partecipate della provincia dolomitica. Nata nel 2008 per iniziativa del Gs La Piave 2000, si sviluppa nel cuore della Val Belluna, con partenza nei pressi del Ponte della Vittoria, a Belluno, e arrivo in via Campogiorgio a Feltre. Il percorso – pianeggiante e interamente su strada – corre per 30 km tra il Piave e le Dolomiti, coinvolgendo i territori di sette Comuni: Belluno, Limana, Trichiana, Mel, Lentiai, Cesiomaggiore e Feltre. Oltre alla gara sulla distanza dei 30 km, la Belluno-Feltre Run comprende una staffetta 3×10 km, rassegne di Nordic Walking, una pedalata lungo le piste ciclabili della Val Belluna e una doppia marcia a carattere non competitivo, a Belluno e a Feltre, con finalità solidali. La prossima edizione – l’ottava – è in programma sabato 28 e domenica 29 marzo 2015.

 Luana Gorza con Johnny Schievenin_b

___

8^ BELLUNO-FELTRE RUN  

Ufficio stampa

T. +39 338 2103931

BELLUNO-FELTRE RUN, UN LUNGO WEEK-END DI CORSA (E NON SOLO)

BL 2014_Un passaggio_2b

autore 543

L’edizione 2015 della manifestazione bellunese, in programma il 28 e 29 marzo, si arricchisce di un nuovo appuntamento a carattere solidale: “Il cuore tra le mani”raccoglierà anche fondi per le scuole. E per chi corre la 30 km sarà ancora “Dalle Dolomiti al Santo”   

Belluno, 14 gennaio 2015 – “Il cuore tra le mani” raddoppia. La marcia solidale che da tre edizioni accompagna la Belluno-Feltre Run, quest’anno si svilupperà in due diversi momenti.

Sabato 28 marzo, giorno di vigilia della Belluno-Feltre Run, si correrà nel centro storico di Belluno e la manifestazione servirà a raccogliere fondi per le scuole: i giovani saranno dunque i principali protagonisti dell’evento. Il giorno dopo, domenica 29 marzo, “Il cuore tra le mani” farà invece passerella a Feltre e, in questo caso, la corsa servirà a raccogliere fondi da donare alla sezione bellunese dell’Aisla, l’Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica.

L’edizione 2015 della Belluno-Feltre Run si svilupperà lungo un intero fine settimana, abbinando la corsa – da interpretare secondo gusto e capacità – il Nordic Walking e il ciclismo.

Il 29 marzo si rinnoverà l’appuntamento con la corsa in linea sui 30 km, da Belluno a Feltre, ma chi è meno allenato potrà optare per la 3×10 km, una prova a staffetta che, avendo carattere non competitivo, consentirà di formare squadre non legate all’effettivo tesseramento federale.

Ci sarà poi un doppio appuntamento per gli appassionati di Nordic Walking: una 6 ore a squadre, il sabato a Feltre, e la classica prova trail della domenica. Confermata, dopo il successo dell’anno scorso, anche la Belluno-Feltre Bike, pedalata aperta a tutti lungo le piste ciclabili della Val Belluna.

Rinnovata la partnership tecnica con Diadora (nel pacco gara ci sarà anche una splendida t-shirt tecnica prodotta dalla storica azienda trevigiana), la Belluno-Feltre Run, nella sua versione più tradizionale, i 30 chilometri, continuerà ad essere un ottimo test d’allenamento per gli atleti che stanno preparando una maratona primaverile.

Da qui, l’iniziativa “Dalle Dolomiti al Santo”, un’accoppiata che legherà la Belluno-Feltre Run alla Maratona S.Antonio, in programma il 19 aprile sulle strade padovane. “Dalle Dolomiti al Santo” permetterà di prendere parte alla Belluno-Feltre Run e alla Maratona S.Antonio con una quota cumulativa d’iscrizione di appena 55 euro, che rimarrà in vigore sino al 26 marzo.

 

Tra tutti coloro che parteciperanno all’iniziativa verrà poi stilata una graduatoria che premierà i migliori cinque atleti (uomini e donne) sulla base della somma dei tempi realizzati nelle due gare.

 

L’ultimo fine settimana di marzo le occasione per correre, o anche semplicemente per muoversi, tra Belluno e Feltre non mancheranno proprio. Le iscrizioni sono aperte e prevedono una quota agevolata che rimarrà in vigore sino alla fine di gennaio. Per saperne di più:www.bellunofeltrerun.it

>In allegato un’immagine della Belluno-Feltre Run 2014 (foto di Chiara Vaccari)

 

BELLUNO-FELTRE RUN

La Belluno-Feltre Run è una delle corse su strada più attese e partecipate della provincia dolomitica. Nata nel 2008 per iniziativa del Gs La Piave 2000, si sviluppa nel cuore della Val Belluna, con partenza nei pressi del Ponte della Vittoria, a Belluno, e arrivo in via Campogiorgio a Feltre. Il percorso – pianeggiante e interamente su strada – corre per 30 km tra il Piave e le Dolomiti, coinvolgendo i territori di sette Comuni: Belluno, Limana, Trichiana, Mel, Lentiai, Cesiomaggiore e Feltre. Oltre alla gara sulla distanza dei 30 km, la Belluno-Feltre Run comprende una staffetta 3×10 km, rassegne di Nordic Walking, una pedalata lungo le piste ciclabili della Val Belluna e una doppia marcia a carattere non competitivo, a Belluno e a Feltre, con finalità solidali. La prossima edizione – l’ottava – è in programma sabato 28 e domenica 29 marzo 2015.

 

___

8^ BELLUNO-FELTRE RUN  

Ufficio stampa

T. +39 338 2103931

MEDAGLIA COMMEMORATIVA

Muttley

autore 682

NOVITA’!!!!!!!

Da quest’anno tutti i finisher della 30 km competitiva riceveranno la nuova medaglia di partecipazione.

 

Le foto dell’edizione 2014

IMG_1069

bellunofeltrerun 1924

Dal portale turistico della Regione Veneto

header_logo_it

autore 184

Belluno-Feltre Run

Il ricco programma di corse sulle Dolomiti

 

Sabato 28 e domenica 29 marzo, tra Belluno e Feltre, si terrà la Belluno-Feltre Run, ricca manifestazione podistica nella scenografica cornice delle Dolomiti venete.

Accanto al percorso “ufficiale” si terranno una serie di eventi collaterali all’insegna dello sport e della solidarietà.Sabato 28, nel centro storico di Belluno, spazio ai ragazzi con una corsa di raccolta fondi per le scuole, mentre a Feltre gli appassionati di nordic walking si cimenteranno con una lunga sei ore a squadre.

Domenica 29, invece, l’evento entrerà nel vivo con la vera e propria Belluno-Feltre Run, corsa di 30 km tra i due centri dolomitici. Il tracciato potrà essere percorso in gara singola oppure con una staffetta a squadre 10 km x 3 non competitiva. Sempre domenica, gli sportivi del nordic walking si misureranno con una prova trial e i ciclisti potranno divertirsi con una prova bike sulle strade della Val Belluna, mentre il centro storico di Feltre ospiterà “Il cuore tra le mani”, corsa che raccoglie fondi per la locale sezione dell’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica.

 

http://www.veneto.eu/eventi-dettaglio?type=turismo:evento&uuid=77a4103f-a34c-4435-8189-524477082956

veneto
provinciaBL
coni
fidal
csi
lapiave